INTRO

questo blog nasce da un fremito. Dopo avere assunto stramonio all'angolo di una via montuosa ho avuto visioni dell'anno 4441. A quell'epoca era stato riassunto il calendario Maya, che inizia da una data mitica 5 Ahua 8 Cumhu e giunge fino alla fine del Mondo. Su un planetoide burocraticamente parte del Coordinamento interdipartimentale delle 15 galassie veniva sperimentata la possibilita di ibernazione attraverso le modifiche determinate dal protocollo Hymen Gottuso. Il planetoide si chiama Rorschach Phenoid in omaggio ad una possibilità. La squadra ibernata era formata da individui sceltissimi e categorizzati 10 bis per qualità fisiche intellettuali ed arroganza. questa squadra era costantemente monitorata da un manipolo altrettanto selezionata da tecnici ad altissima preparazione et curriculums che lo metterebbero in culo persino a Dio. l'ultima ruota del carro era un certo Frankie Flowers che si occupava di rinfrescare i terminali,togliere le muffe biorganiche, svuotare le latrine chimiche. Un bel giorno del 4441 la scoreggia di una supernova inclina il piano sulla mappa cosmica di Rorschach Phenoid. Ne segue un casino: Tutti i tecnici schiattano ma,miracolosamente, l'impianto di conservazione dei palloni gonfiati ibernati rimane inalterato. L'unico sopravvissuto del personale tecnico e paratecnico è,ancora miracolosamente, Frankie Flowers. Questa è la storia del suo riscatto e della sua vendetta.

N.B.il contenuto della narrazione è ovviamente alla rovescia e parte dalla fine come la scrittura maya. si prega di seguire i links per spupazzarsi tutto il trip. Grazie.


martedì 24 marzo 2009

fAsCiA LeMmE 54. AnNo 4441. dOpPiOlAtO


cambiò tutto quando dalle brume che abbracciavano Stoltzen scese il professore a mettermi un'infinità di pulci nell'orecchio/ in un normale ecosistema non sarebbero mai sopravvissute ma nella mia ricettività deragliante trovarono un'ottima squadra soccorso/ diceva di provenire dai resti di una spedizione che s'era incagliata vicino alle superfici Modaij e io non avevo ragione per non credergli/tanto più che mi annebbiava lo spirito critico con quella maglietta sporca Philadelphia 76ers/le basette fin sotto il collo/la palandrana di strutturale 18.29/ era seducente il pensiero che mi scavava fra le pieghe luride del cervello/ Amico mi diceva starai qui a fare da cane da guardia per i tuoi superiori che bivaccano in una zona sospesa tra esistenza e nulla? accettarai di preservarli/tenerli nelle condizioni Moib fino a quando si saranno risvegliati infinitamente più sapienti e forti e ti avranno ridotto a pulviscolo con un solo schiocco di dita?No pensai/ Avevo vissuto bene/ero stato Uomo libero e avevo corso dai cordoli delle colline emerse sino ai fondaci di O'Mallory/ però sentivo quella strana inappetenza/mi restava quell'impressione di uscita vigilata/e anche se stracciavo ogni mio panno e proclamavo il mio credo anarchico effettivamente tenevo al calduccio quel branco di bastardi che sarebbero riemersi più coglioni e più prepotenti/Guardai il Professore senza riuscire a chiedermi come fosse allunato sul mio planetoide/ne spiai gli occhi che sfumavano per chilometri all'esterno della Bestemmia Suprema/E allora Professore pensai?/ semplice amico riorganizziamo il piano di sospensione Tutto.Nulla e cominciamo dal pisciare sul quadro comandi/

2 commenti:

  1. "Amico mi diceva starai qui a fare da cane da guardia per i tuoi superiori che bivaccano in una zona sospesa tra esistenza e nulla? accettarai di preservarli/tenerli nelle condizioni Moib fino a quando si saranno risvegliati infinitamente più sapienti e forti e ti avranno ridotto a pulviscolo con un solo schiocco di dita?.. " ..non ricordavo più quanto fossero belli i primi capitoli di Frankie.. la foto dello scheletro che si guarda allo specchio è tanto carina :)

    RispondiElimina
  2. sì, è più "artistica" nel senso tradizionale rispetto agli altri miei due "culti". Però continuo a preferirli... :*

    RispondiElimina