INTRO

questo blog nasce da un fremito. Dopo avere assunto stramonio all'angolo di una via montuosa ho avuto visioni dell'anno 4441. A quell'epoca era stato riassunto il calendario Maya, che inizia da una data mitica 5 Ahua 8 Cumhu e giunge fino alla fine del Mondo. Su un planetoide burocraticamente parte del Coordinamento interdipartimentale delle 15 galassie veniva sperimentata la possibilita di ibernazione attraverso le modifiche determinate dal protocollo Hymen Gottuso. Il planetoide si chiama Rorschach Phenoid in omaggio ad una possibilità. La squadra ibernata era formata da individui sceltissimi e categorizzati 10 bis per qualità fisiche intellettuali ed arroganza. questa squadra era costantemente monitorata da un manipolo altrettanto selezionata da tecnici ad altissima preparazione et curriculums che lo metterebbero in culo persino a Dio. l'ultima ruota del carro era un certo Frankie Flowers che si occupava di rinfrescare i terminali,togliere le muffe biorganiche, svuotare le latrine chimiche. Un bel giorno del 4441 la scoreggia di una supernova inclina il piano sulla mappa cosmica di Rorschach Phenoid. Ne segue un casino: Tutti i tecnici schiattano ma,miracolosamente, l'impianto di conservazione dei palloni gonfiati ibernati rimane inalterato. L'unico sopravvissuto del personale tecnico e paratecnico è,ancora miracolosamente, Frankie Flowers. Questa è la storia del suo riscatto e della sua vendetta.

N.B.il contenuto della narrazione è ovviamente alla rovescia e parte dalla fine come la scrittura maya. si prega di seguire i links per spupazzarsi tutto il trip. Grazie.


martedì 1 settembre 2009

fAsCiA LeMmE 99. AnNo 4441. Isometria
Strascicammo/ lo strip era semplicemente una linea retta con otto glimmerpassages per corsia/i mezzi sfrecciavano a un limitatissimo gulp di misura sotto le nostre suole sfondate/dipendeva da dove ti sfrucugliava andare/hyperfichi giochi d'identità con la tua faccia al posto del culo del Gran Coordinatore Samuel? glimmerpassage 2/ tortospinnati tiri all'uomo ologramma dalle quindici penne? glimmerpassage 7/ due chiacchiere sulla relatività con il deperito da qualche millennio Stephen Hawking perfettamente riprodotto in mesencefalo e scatola serotonica? glimmerpassage 4
faceva effetto e non potevamo negarlo essere rientrati anche a bits e ciondolare i nostri stracci fra queers innestostaminici e bambini con la barba donne dalle ali di differenti tinte e ludodidinosauri con ottanta definizioni di scala molecolare/ in un certo senso ci sguaiavammo pur immersi nel dolore/i nostri visi riprendevano uno squisito colorito artificiale in poche dimmerphasi/ ci lasciavamo dolcemente spintonare da quella massa di stronzi e visioni accertate/ seguivammo il flusso del perditempo e dei disgraziati dei papponi da Nooosphera e dei finti belli arricciati con il sodamercurio 70/era una gran vagonata di grasso steroid-free-fun-for-the-fuckers/ ci allungavamo nel cono d'ombra del Buco del culo del pianeta Madre/
Ma qualcosa ci fece barcollare pericolosamente e quasi scivolare dal glimmerpassage 3 al 5 senza passare per il 4/ i sovraschermi che ricoprivano la galleria Ottentotta/quella che portava da Ammonia Gestalt al sobborgo extratrendy SupaFlaya/ s'erano improvvisamente spalmati di una faccia che conoscevamo molto bene e che c'aveva dato immediatamente luridi brividi in profondità al midollo spinale/ in piena sinchronicity e distribuito su qualcosa come 2500 PiedMonitors sputazzava sentenze parzialmente udibili il nostro Professore/compassato profumato stirato e aggraziato/ in un completo di plasterNitch a sette bottoni e un foulard modello tapis roulant Jupiter 0015 occhiali a demosphera e basette spitazzate di fresco/ Io e Drifter finimmo subitaneamente con la mascella al selciato mentre echi di borbottiì come E.S.S.E.N.Z.I.A.L.E. D.E.F.A.L.C.A.Z.I.O.N.E. e R.E.N.D.I.M.E.N.T.O. trullavano per i nostri padiglioni auricolari senza trovare nè sosta nè riposo veruno/

2 commenti:

  1. Oddio.. da quanto non passavo LB.. che mi sento persino in colpa.. mi son persa gli ultimi 4 episodi e li leggo solo ora :-/ .. mi è piaciuto immensamente il precedente episodio.. quello che ti ricordava l'East Sarkoma, quando eri bambino :-D .. Le immagini sono fenomenali.. questa quassù poi... guarda caso il piccolo "passerottino".. è di una tenerezza sconvolgente.. :***

    RispondiElimina
  2. frankie procede con un suo passo. ogni tanto tiro fuori un capitolo dal baulone che mi ha lasciato, e lo metto in rete. è sempre una suggestione umida. sai quelle pagine che sanno un pò di muffa e ti ricordano la nonna? vado così. SUPERCOSMICRETRò :***

    RispondiElimina